Stampa
Categoria: Penitenziari

La scrivente O.S. è venuta a conoscenza che un Ispettore Superiore in servizio presso l’IPM di Acireale è stato distaccato a gennaio u.s., su richiesta dello stesso, presso l’IPM di Firenze senza oneri a carico dell’Amministrazione.

Tale provvedimento in data 14 novembre del 2017 (dopo 10 mesi), è stato revocato per assenza di inizio attività della struttura di Firenze.

Non si comprende pertanto perché a distanza di soli 14 giorni dal provvedimento, lo stesso Ispettore Superiore venga inviato con nuovo provvedimento presso l’IPM di Firenze, questa volta in regime di missione, per altro pare che da parte dell’interessato non sia stata avanzata nessuna richiesta di rientro in sede, e che tale provvedimento sia stato firmato dallo stesso Dirigente che ha disposto 14 giorni prima la revoca.

Si resta in attesa di conoscere le motivazioni che hanno indotto l’Amministrazione all’emissione di un nuovo provvedimento, che comporta un aggravio di spesa per l’Amministrazione, e si chiede l’immediata revoca dello stesso.

Si coglie l’occasione per porgere distinti saluti.